Ponte del 25 aprile nei territori di Bronte e dell’Etna

etnaovestTra il 23 e il 25 aprile 2016 l’Associazione PFM propone tre giorni di escursioni nei territori di Bronte e dell’Etna tra fiumi, castelli, preistoria, crateri e valli dominate dalle lave vulcaniche. Il primo giorno cammineremo nei territori di Bronte lungo il fiume Troina verso il Castello di Torremuzza, il secondo effettueremo una risalita sul lato ovest dell’Etna tra preistoria, crateri e grotte vulcaniche e il terzo e ultimo giorno andremo alla scoperta della celebre Valle del Bove. Tre giorni di escursioni per vivere e conoscere le innumerevoli varietà paesaggistiche, storiche e naturalistiche dell’Etna e dei suoi dintorni.

PROGRAMMA
SABATO 23 APRILE
Fiume TroinaTrekking lungo il fiume Troina verso il Castello di Torremuzza
L’escursione si svolgerà percorrendo parte dell’antica reggia trazzera che collegava il versante nord-ovest etneo, oggi in territorio di Bronte, con gli abitati situati all’interno dell’isola e verso Palermo. Costeggiando il fiume Troina e attraversando boschi di querce caducifoglie si scorgeranno suggestivi paesaggi intrisi di atavico e selvaggio fascino, fino ad arrivare all’antico Castello di Torremuzza, un complesso fortificato che sorge su uno sperone di roccia calcarea la cui datazione è ipotizzata tra il XVII e il XVIII sec. d.C.

Ritrovo partecipanti: ore 9:30 in Viale Catania n. 3 a Bronte, di fronte alla Villa Comunale
Lunghezza: 12 km A/R circa
Dislivello: 100 m
Altitudine max: 660 m s.l.m.
Durata: circa 5/6 h, comprensive di soste per spiegazioni e pranzo al sacco
Difficoltà: facile, in alcuni tratti media


DOMENICA 24 APRILE
Escursione tra preistoria, crateri e grotte vulcaniche e.... la Luna Piena
Monti De Fiore

La prima parte della giornata sarà dedicata alla conoscenza dell’Alta Valle del Simeto, interessata in epoche antichissime da sconvolgimenti vulcanici che ne alterarono la conformazione. Passeggeremo tra secolari piante di pistacchio, pietrai e faremo visita ad antiche evidenze archeologiche dell’Età del Bronzo antico, tra cui alcune tombe a “Dolmen”, rarissimi esempi a livello regionale che testimoniano la presenza di civiltà arcaiche nel territorio.
La seconda parte della giornata inizierà con la visita alla Grotta della Neve, situata a circa 1160 m s.l.m., che veniva utilizzata per la conservazione delle nevi durante il periodo estivo. Ci dirigeremo poi verso Piano dei Grilli, da dove partirà la nostra escursione in direzione Monti De Fiore, un caratteristico conetto vulcanico situato a 1731 m s.l.m. formatosi nel 1974 nel corso di un’attività eruttiva, dove giungeremo attraversando il bosco misto di Centorbi. Arriveremo quindi fino a Monte Egitto, custode di imponenti e secolari querce, da lì assisteremo allo spettacolare tramonto e, non prima di aver fatto visita alla Grotta dell’Angelo, ritorneremo verso il punto di partenza alla luce della Luna Piena.

Ritrovo partecipanti: ore 9:30 in Viale Catania n. 3 a Bronte, di fronte alla Villa Comunale 

Lunghezza: 20 km in totale (il percorso include numerosi punti d’interesse e misura una lunghezza notevole; all’occorrenza potranno essere rimosse alcune tappe e questo subire accorciamenti)
Dislivello: 500 m
Altitudine Max: 1612 m s.l.m.
Durata: intera giornata
Difficoltà: facile, in alcuni tratti media


LUNEDI' 25 APRILE
Alla scoperta della Valle del Bove
Valle del BoveLa Valle del Bove è un'ampia struttura valliva, lunga circa 7 Km e larga 5 Km, situata sul versante orientale dell'edificio vulcanico dell'Etna, che si è formata in seguito al collasso dei precedenti centri eruttivi Etnei “Trifoglietto I” e “Trifoglietto II”.
Il sentiero inizierà a quota 1850 m s.l.m. e, risalendo attraverso il sentiero “Schiena dell’Asino”, giungeremo presso un pianoro dal quale, sporgendosi, si potrà ammirare dall’alto la Valle del Bove in tutta la sua magnificenza. Procederemo quindi con la discesa all’interno della struttura depressiva lungo i caratteristici canaloni che solcano le pareti della Valle, per giungere all’interno del campo lavico. A seguito di un’approfondita esplorazione all'interno della valle riprenderemo la via del ritorno.
Durante l’escursione sarà possibile ammirare il paesaggio caratterizzato dal susseguirsi di colate laviche antiche e recenti con caratteristiche e suggestive strutture magmatiche. Sarà inoltre possibile apprezzare numerose “dagale” (porzioni di vegetazione isolata circondate da lave), diversi crateri avventizi, come Monte Simone (eruzione del 1811-1812) e i Monti Centenari (eruzione del 1852-1853), nonché alcune formazioni rocciose risalenti ai collassi del “Trifoglietto”.

Ritrovo partecipanti: ore 9:30 Stazione turistica “Rifugio Sapienza”, presso la piazzola di sosta dei Crateri Silvestri
Lunghezza: 9 km A/R circa
Dislivello: 400 m
Altitudine Max: 2000 m s.l.m.
Durata: 7/8 h comprensive di soste per spiegazioni e pranzo al sacco
Difficoltà: media, con passaggi su terreni sconnessi, soprattutto all’interno della Valle del Bove


ULTERIORI INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI
Per le escursioni in programma non sono previsti pranzi a cura dell’organizzazione, quindi i partecipanti dovranno provvedere al proprio pranzo al sacco. 
Per avere informazioni sull’abbigliamento adatto per l’attività di Trekking potete consultare la nostra guida cliccando qui.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile contattare le guide ai numeri di telefono 3281660231 (Raffaele) e 3402268618 (Francesco).


COSTI
Escursione “Fiume Troina verso Castello di Torremuzza”: € 10
Escursione “Tra preistoria, crateri e grotte vulcaniche”: € 20
Escursione “Alla scoperta della Valle del Bove”: € 15
Pacchetto comprensivo di tutte le escursioni: € 35
Gratis per i bambini di età inferiore a 12 anni, sconti per famiglie e gruppi numerosi.
I costi includono i servizi di accompagnamento, organizzazione e assicurazione.


OPZIONI AGGIUNTIVE
Su richiesta sarà possibile ricevere i recapiti di strutture ricettive e ristorative presenti sul territorio. Per info inviare una mail a escursioni@associazionepfm.it


PRENOTAZIONI
Per partecipare alle escursioni in programma occorre prenotarsi entro il 22 aprile 2016.
Le prenotazioni vanno effettuate via mail all'indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “ISCRIZIONE ESCURSIONI PONTE DEL 25 APRILE” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO e le ESCURSIONI alle quali si intende partecipare) o telefonando al numero 3270929117.
Non bisogna inviare denaro e la pre-iscrizione via mail non è impegnativa ma agevola l'organizzazione. La quota di partecipazione verrà saldata al momento della partenza.
N.B.: le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.


NOTE
Le escursioni in programma  potranno essere annullate o subire variazioni in caso di avverse condizioni climatiche e/o per eventuali problemi tecnici

Prossimi escursioni in programma

GoleTiberio.jpg30 Giu 2019
09:30AM - 05:30PM
River trail – camminata nel fiume Pollina e Gole di Tiberio
Gole di Tiberio
rocca_savatesta_festatosatura2019.jpg06 Lug 2019
03:00PM - 08:00PM
Trekking sulla Rocca Salvatesta e festa della Tosatura
Rocca Salvatesta - Novara di Sicilia (ME)
marinello_mongiove_small.jpg07 Lug 2019
10:00AM - 01:30PM
Escursione via mare dalle Grotte di Mongiove a Capo Tindari
Grotte Beach - Mongiove - Patti (Me)
marinello_mongiove_small.jpg13 Lug 2019
10:00AM - 01:30PM
Escursione via mare dalle Grotte di Mongiove a Capo Tindari
Grotte Beach - Mongiove - Patti (Me)
cascata-nicoletta.jpg14 Lug 2019
09:30AM - 05:30PM
Trekking Fluviale Cascata Nicoletta e grotta di S.Teodoro
Caronia (ME)