Weekend fra Monte Soro, Lago Maulazzo e Lago Biviere in occasione della XVIII Sagra del Suino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi a Cesarò

montesoro maulazzoNel weekend del 14 e 15 ottobre 2017, l’Associazione PFM propone due fantastiche giornate all’insegna della natura nebroidea ed alla riscoperta dei prodotti tipici del luogo. Sabato 14 ottobre si effettuerà un’escursione lungo un gradevole sentiero, immerso nella fitta faggeta di Sollazzo Verde, che conduce alla cima più alta dei Nebrodi: il Monte Soro. Domenica 15 ottobre, invece, avrà luogo una camminata lungo un itinerario avvolto da boschi di faggio e cerro, che ci permetterà di osservare le due meraviglie del Parco: il Lago Maulazzo ed il Biviere di Cesarò. In entrambe le giornate, al termine delle escursioni, sarà possibile prendere parte alla XVIII Sagra delSuino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi a Cesarò (ME). Con la possibilità di partecipare anche ad una singola giornata.

 

PROGRAMMA
1° GIORNO - SABATO 14 OTTOBRE
Ore 9.15 - 1° punto di ritrovo dei partecipanti a Sant’Agata di Militello sulla SS113 all’incrocio con via Ragusa (presso il rifornimento Agip di fronte l’ospedale).
Ore 9.30 - Sistemazione nelle auto e trasferimento presso verso Portella Femmina Morta (ore 10.15 - 2° punto di ritrovo partecipanti, per coloro soggiornano in zona o che vengono dalla SS 184 Catania- Cesarò).
Ore 10.30 - Inizio escursione verso Monte Soro. Ritrovo presso Portella Calacudera. Da qui avrà inizio un percorso ad anello: la prima parte si presenterà in salita, con un dislivello di circa 300 metri, fino al raggiungimento della vetta dei Nebrodi; durante la seconda parte, invece, il cammino sarà per lo più in discesa. Il sentiero è facilmente percorribile e permette di ammirare a pieno il fantastico ambiente naturalistico circostante. Caratterizza l’intera area la faggeta di Sollazzo Verde, un imponente bosco di climi temperati, originario dell’Europa centrale. Composto da esemplari di Fagus sylvatica, che abbracciano per intero il Monte Soro, in questo genere di bosco trovano dimora diverse specie di mammiferi (ghiri, volpi, martore, etc.). Lungo il cammino saremo sovrastati dal “gigante buono dei Nebrodi”: l’Acerone di Monte Soro, un superbo esemplare di Acer pseudoplatanus alto circa 25 m che, con un’età stimata di circa 500 anni, che si rivela uno degli aceri più grandi e longevi d’Italia. Il primo tratto della passeggiata si concluderà sulla cima del Monte Soro (1847 m s.l.m.). Inoltre, con un po’ di fortuna, potremmo riuscire anche a vedere il volo di molti rapaci, tra cui i grifoni, uccelli con un’apertura alare di quasi 3 m che nidificano nel territorio di Alcara Li Fusi.
Ore 13.30 - Pranzo al sacco ai piedi dell’Acerone di Monte Soro. Al termine del pranzo a sacco riscenderemo verso Portella Calacudera, chiudendo l’anello.
Ore 16.30 - Fine escursione e ritorno alle macchine presso P.lla Calacudera.

Lunghezza: 8 Km
Durata: circa 6-7 h, comprensive di soste per spiegazioni e pranzo al sacco
Dislivello: 414 m
Altitudine max: 1.845 m s.l.m.
Difficoltà: facile - medio

Ore 17.30 - Arrivo a Cesarò per prendere parte alla XVII Sagra del Suino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi, manifestazione volta alla valorizzazione dei prodotti del panorama nebroideo. In loco, sarà possibile la degustazione della deliziosa carne del suino nero dei Nebrodi, tipica razza allevata su questi monti, accompagnata dalla delicatezza e dal profumo del porcino dei Nebrodi.

Possibilità di soggiornare presso strutture ricettive convenzionate nel territorio di Cesarò e San Fratello. Per info contattateci, inviando una mail a escursioni@associazionepfm.it.

2° GIORNO - DOMENICA 15 OTTOBRE

PROGRAMMA
Ore 8.50 - 1° punto di ritrovo dei partecipanti a Sant’Agata di Militello sulla SS113, all’incrocio con via Ragusa (presso il rifornimento Agip di fronte l’ospedale).
Ore 9.00 - Sistemazione nelle auto e trasferimento presso Portella Femmina Morta (ore 9.45 - 2° punto di ritrovo partecipanti, per coloro che soggiornano in zona o vengono dalla SS184 Catania- Cesarò).
Ore 10.00 - Inizio escursione Lago Maulazzo e Lago Biviere. Parcheggiate le auto ad un paio di chilometri da Portella Calacudera (1568 m s.l.m.), avrà inizio un percorso in discesa verso il Lago Maulazzo (1400 m s.l.m.), un invaso lagunare di origine artificiale, ormai divenuto presidio naturalistico e scientifico di grande importanza; superando quest’ultimo sarà possibile dissetarsi presso una fontana da cui sgorga acqua pura e ghiacciata, proveniente dalle pendici del Monte Soro. Dopo circa 6 km si arriverà al Lago Biviere (1278 m s.l.m.), il più grande e importante lago dei Nebrodi, popolato da numerose specie animali, fra cui diversi anfibi, pesci (Lucci, Tinche, etc.), mammiferi (Arvicole) e uccelli (Anatre, Poiane, etc.). Fra i vegetali invece, è possibile imbattersi nella Menta acquatica, nella Mestolaccia lanceolata, nel Giunco da Stuoie e in altre specie caratteristiche di formazioni igro-idrofitiche.

Ore 13.00 - Pranzo al sacco sulle sponde del Lago Biviere.
Ore 14.00 - Ritorno in direzione Lago Maulazzo.
Ore 17.00 - Fine escursione.

Lunghezza: 13,5 Km
Durata: circa 7 h, comprensive di soste per spiegazioni e pranzo al sacco
Dislivello: 251 m
Altitudine max: 1.521 m s.l.m.
Difficoltà: facile - medio

Ore 17.30 - Arrivo a Cesarò per prendere parte alla XVII Sagra del Suino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi, manifestazione volta alla valorizzazione dei prodotti del panorama nebroideo.


ULTERIORI INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI
Consigliamo di indossare scarpe da trekking e portare con sé almeno 1l. d’acqua, k-way impermeabile, cappellino, maglietta di ricambio, felpa, giubbotto pesante. Per maggiori informazioni sull’abbigliamento adatto per l’attività di trekking potete consultare la nostra guida a questo link:

http://www.associazionepfm.it/index.php/it/escursioni/abbigliamento-e-attrezzature-escursioni.html
Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile contattare la guida al numero di telefono 392 0776492 (Lucio) e 320 2281888 (Elisa).


COSTI
Partecipazione ad entrambe le escursioni: € 20
Escursione a Monte Soro: € 10 
Escursione Lago Maulazzo ed il Biviere di Cesarò: € 15

Gratis per i bambini di età inferiore a 12 anni, sconti per famiglie e gruppi numerosi.
I costi includono il servizio guida AIGAE, l’organizzazione e l’assicurazione.


PRENOTAZIONI
Per partecipare alle escursioni in programma occorre prenotarsi entro il 12 ottobre 2017.
Le prenotazioni vanno effettuate via mail all'indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “ISCRIZIONE WEEKEND FRA MONTE SORO, LAGO MAULAZZO E LAGO BIVIERE” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO e CITTA’ DI PROVENIENZA e specificando la partecipazione ad una o ad entrambe le giornate) oppure telefonando al numero 320 2281888. (anche Whatsapp)
Eventuali disdette devono essere comunicate tempestivamente entro 48 ore dalla partenza dell’escursione scelta. La quota di partecipazione verrà saldata al momento della partenza.
N.B.: Per motivi di sicurezza le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.


NOTE
L’escursione in programma potrà essere annullata o subire variazioni in caso di avverse condizioni climatiche e/o per eventuali problemi tecnici.

ASSOCIAZIONE PFM
C.so Matteotti,2 - Patti (Me)
Tel. +393313457538
info@associazionepfm.it  
C.F. 94011930834 - P.IVA 03232120836

Newsletter

Per essere sempre informato sulle iniziative organizzate dall'Associazione PFM
Foto Gallery   
Canale Youtube Associazione PFM