PROGRAMMA
Ore 9:00 - Ritrovo partecipanti a Francavilla di Sicilia presso Piazza Annunziata di fronte al Municipio.
Ore 9:30 - Arrivo alla zona antistante la Cuba Bizantina di Malvagna. Visita della Cuba e trasferimento a piedi (percorreremo circa 700 metri su strada asfaltata) verso l’inizio del sentiero del “Vulcanetto di Monte Mojo”.
Ore 10:30 - Arrivo al sentiero ed inizio dell’escursione. Monte Mojo rappresenta un cono vulcanico appartenente al complesso dell’Etna, formatosi però molto distante dal vulcano principale. Il sentiero che percorreremo per raggiungere la sua cima, inizia con un breve tratto in salita lastricato in pietra lavica ed è caratterizzato dalla presenza di uliveti, querce, castagni, ginestre e altre specie spontanee della flora locale. Arrivati sull’orlo del cratere, seguiremo un percorso ad anello che ci consentirà di camminare lungo tutta la sua circonferenza, ammirando splendidi panorami che si apriranno sull’Etna, la valle dell’Alcantara e i Monti Peloritani. Nel primo tratto dell’anello affronteremo una salita impegnativa che ci condurrà sul punto più alto del cono vulcanico, per poi ridiscendere gradualmente dall’altro lato. Completato il giro, prima di ritornare sui nostri passi, ci sarà la possibilità, attraverso un breve sentiero, di scendere anche nella parte interna di Monte Mojo, dove millenni fa si trovava la bocca eruttiva e dove adesso invece potremo ammirare maestosi castagni, alcuni dei quali di grandi dimensioni.
Ore 13:00 circa - Arrivo alle macchine e spostamento verso le Piccole Gole
Ore 13:30 circa - Arrivo al secondo sentiero e pranzo al sacco. Parcheggiate le auto ci fermeremo lungo le sponde del fiume Alcantara per consumare il pranzo al sacco. Percorreremo quindi il sentiero delle Piccole Gole ammirando in più punti gli affioramenti di lava basaltica dell’Etna incise a fatica ma con tenacia nel corso dei millenni dalle acque del fiume Alcantara. Vegetazione ripariale e aree coltivate si alterneranno sul tragitto lungo il quale ammireremo la Cuba di Castiglione, intitolata a Santa Domenica. Terminato il percorso, torneremo sui nostri passi raggiungendo le auto.
Ore 17:00 circa - Fine escursione

Grado di difficoltà: Facile, in alcuni tratti media
Lunghezza: 3,4 km circa primo tratto (Cuba Bizantina di Malvagna e Vulcanetto di Mojo), 4 km circa (Sentiero “Piccole Gole di Castiglione”)
Dislivello: primo sentiero 160 m, secondo sentiero 40 m
Durata: 7h circa


ULTERIORI INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI
Consigliamo di indossare scarpe da trekking e portare con sé almeno 1 lt d’acqua, k-way, cappello, maglietta di ricambio, felpa, giubbotto pesante. Per avere maggiori informazioni sull’abbigliamento adatto per l’attività di Trekking potete consultare la nostra guida a questo link: http://www.associazionepfm.it/index.php/it/escursioni/abbigliamento-e-attrezzature-escursioni.html
I bambini al di sotto dei 12 anni non possono partecipare.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile contattare le guide ai numeri di telefono 3202281888 (Elisa) o 333 5710868 (Antonio).


COSTI
Partecipazione escursione “Vulcanetto di Mojo e Piccole Gole di Castiglione”: € 10
I costi includono il servizio guida AIGAE, l’organizzazione e l’assicurazione.


PRENOTAZIONI
Per partecipare alle escursioni in programma occorre prenotarsi entro il 04 marzo 2017.
Le prenotazioni vanno effettuate via mail all'indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “ISCRIZIONE ESCURSIONE ALCANTARA” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO e CITTA’ DI PROVENIENZA) o telefonando al numero 331 3457538 (si dispone anche di WhatsApp).
Non bisogna inviare denaro ma l’iscrizione via mail è vincolante. Eventuali disdette devono essere comunicate tempestivamente. La quota di partecipazione verrà saldata al momento della partenza.
N.B.: Per motivi di sicurezza le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

NOTE
Le escursioni in programma potranno essere annullate o subire variazioni in caso di avverse condizioni climatiche e/o per eventuali problemi tecnici.