Comunicato Stampa Associazione PFM - Elezioni Amministrative 2011

Elezioni Amministrative 2011L’Associazione PFM (Progetto Futuro Migliore), comunica che non parteciperà ATTIVAMENTE con una propria lista nelle prossime elezioni amministrative di Patti e non si legherà ad alcuna forza politica o schieramento civico in particolare, in quanto, è stato ritenuto più opportuno continuare il percorso intrapreso di proporre iniziative con finalità di solidarietà sociale e nel campo della promozione della cultura, di individuare e sviluppare idee e progetti e portare avanti le azioni più appropriate al fine di aiutare le nuove e vecchie generazioni a costruire un Futuro Migliore.

 Altresì, si è ritenuto di dover lasciar LIBERO ARBITRIO ad ogni suo membro che voglia candidarsi alle amministrative di Patti 2011, purché lo faccia portando avanti i principi e le idee proprie dell’Associazione.

L’Associazione si augura che il lavoro finora svolto, di raccolta e selezione di idee e proposte per il territorio di Patti, possa essere utile per la realizzazione dei programmi elettorali dei candidati a Sindaco e per porre all’attenzione della cittadinanza tematiche importanti che possano favorire lo sviluppo ecosostenibile della città.
L’Associazione ritiene di poter continuare nei prossimi anni a svolgere un ruolo attivo e propositivo e di poter offrire piena collaborazione a qualsiasi Sindaco dovesse essere eletto purché sposi i nostri principi, operando nella trasparenza e rinnegando logiche prettamente clientelari, al fine di fornire reali vantaggi a tutta la popolazione di Patti.

L’Associazione si augura che nella prossima competizione elettorale i cittadini diano la giusta importanza al loro voto e possano fare la loro scelta liberamente, senza condizionamenti. Se vogliamo  che il paese di Patti sia MIGLIORE dobbiamo scegliere il nostro Sindaco ed i rappresentanti del Consiglio con molta attenzione. Dobbiamo scegliere i migliori, coloro che sono degni di rappresentarci e che hanno le competenze e le capacità per farlo. Diciamo NO al consigliere uscente se sappiamo che non ha fatto o proposto niente di significativo per Patti. Diciamo NO a colui che ci cerca il voto promettendoci dei vantaggi personali piuttosto che fornirci una proposta utile per Patti che potrebbe dare vantaggi per tutti. Diciamo NO al voto dato al parente o all’amico privo di oggettive capacità per fare il consigliere ed inserito in una lista in modo strumentale solo per portare voti al Sindaco e toglierli agli avversari.  Diciamo NO a chi porta avanti logiche clientelari cercando di dare benefici solo agli amici piuttosto che alla collettività. L’Associazione PFM muove, inoltre, una forte critica alla attuale legge elettorale che, mettendo in un’unica lista il voto al candidato al Consiglio e quello al Sindaco, fa sì che per poter vincere vi sia una incredibile corsa alla ricerca di candidati da mettere in lista, molti dei quali pur non avendo le reali capacità per fare il Consigliere sono inseriti solo per portare voti al Sindaco. A tal proposito, intendiamo mettere in evidenza a tutti i cittadini che è possibile dare il voto disgiunto, ovvero votare il proprio candidato Consigliere  e scegliere come Sindaco quello di un’altra coalizione, se riteniamo sia migliore di quello legato al candidato che stiamo votando.
L’Associazione, infine, si augura che si possano avere al termine della competizione elettorale, un Sindaco ed un Consiglio Comunale all’altezza e che questo possa rappresentare la premessa affinché nei prossimi anni ci sia un reale sviluppo per Patti e un FUTURO MIGLIORE per tutta la collettività.

 

 

Il Presidente dell’Associazione PFM

Pietro Filippo Rizzo